26
Lug-2019

Perchè lo fai?

Ieri, insieme alla mia fedelissima compagna di escursioni, abbiamo fatto una traversata montana.

Praticamente siamo andate a Maiori, in costiera amalfitana, partendo da Cava per la Via Alta: attraverso i monti per intenderci.

Abbiamo preso la via lunga.

Arrivati a Maiori abbiamo incontrato due ragazzi, che trasportavano per le scale un frigo e ci hanno chiesto da dove stavamo arrivando.

Glielo abbiamo spiegato e essendo molto affaticati ci hanno rivolto questa domanda: Perchè lo fate? perchè fate questa faticaccia? così a gratis?

Là per là non ho dato una risposta.

La risposta l’ho trovata, quando giù a Maiori, io e Maria ancora desiderose di farci il bagno e vivere il resto del nostro viaggetto, abbiamo visto molte persone che si trascinavano a stento e si lamentavano per il caldo, pur compiendo pochi metri a piedi dopo essere usciti dalle loro auto.

Ci siamo guardate negli occhi e ci è venuta una risatina spontanea, pensando al cammino che avevamo fatto per farci un semplice bagno.

La risposta l ho trovata stamattina, quando mi sono svegliata senza dolori alle gambe e con due ponfi per morsi di tafani, che circolano nei boschi di questi tempi e non sentirne il malessere.

Non è un moto di sufficienza il mio, non fraintendetemi è un’invito a mettervi in gioco.

Ogni tanto, fare delle esperienze che pensate di non poter compiere, allargo le nostre capacità.

Camminare per i monti in estate o in inverno, dove l’ambiente non è perfettamente amichevole per noi cittadini è il modo che ho scelto io.

Ma ne esistono tante di modalità.

Il cammino si apre camminando!

 

 

0

 "Mi piace" / 0 Commenti
Condividi questo articolo:

Commenta questo post


Fare clic sulla forma per scorrere

Archivio

> <
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec