Aree Geografiche Itinerari

La Costa d’Amalfi, gioiello della nostra penisola, è un’ armoniosa fusione di mare, ambienti urbani, zone rurali e montuose. Qui i paesini sono collegati da una fitta rete di antichi itinerari, percorsi alternativi che permettono agli escursionisti di lasciarsi alle spalle i frenetici ritmi della città e di ritrovarsi in un mondo completamente differente.

Basta girare l’angolo per trovare nuovi ed emozionanti scorci, per godere da una nuova prospettiva lo spettacolo che ci offre la natura e curiosare tra le superbe testimonianze che il passato ci ha lasciato nelle tradizioni e nell’arte. Attraverso i sentieri si arriva in cima ai Monti Lattari, fino ai più sperduti villaggi, vicino a resti di chiesette e rovine medievali.

Il paesaggio cambia radicalmente se ci si sposta nel Cilento, qualche decina di chilometri più a sud di Salerno, nella zona che si estende dalla piana di Paestum al Golfo di Sapri. Qui, nell’area più meridionale della Campania, ogni stagione, ogni giorno, ogni ora ha i suoi colori. Vi cattureranno le atmosfere di vita contadina, i paesaggi di luce, di roccia e di mare, le scogliere di Capo Palinuro, le pareti dei Monti Alburni.

Le escursioni proposte di seguito dalle Guide Naturalistiche locali rappresentano un modo diverso ed unico per conoscere i segreti ed il fascino dei nostri luoghi, ricordando che la montagna non è solo un luogo dove stabilire primati ma è anche riflessione, silenzio, l’opportunità di ritrovare se stessi e riscoprire valori scoloriti o dimenticati nella quotidianità.